Il trend di video marketing 2023 per comunicare il valore del tuo prodotto nel B2B

trend di video marketing

Indice dei contenuti

Il B2B è un mercato complesso in cui i trend di video marketing non possono essere pescati a caso come un carta in un mazzo.


Insomma, parliamoci chiaro, non è che nel B2B possiamo sempre permetterci di fare campagne di video marketing su TikTok con battute comiche o scherzi ai colleghi.


Tra i trend di video marketing del 2023 però ci sono alcuni strumenti freschi e innovativi che puoi utilizzare per comunicare il valore dei prodotti o servizi.


Partiamo dalle basi.


Nel B2B è importante scegliere una comunicazione che spinge in primis i potenziali clienti a fidarsi del brand [Vedi Aumentare La Brand Awareness] e, come conseguenza naturale, ad acquistare.

fiducia nel brand con animazione 3D


Ho una bella notizia per te.


Il B2B ha molto da guadagnare dalle tendenze video dei prossimi anni.


I trend più significativi per il B2B si concentrano sulle opportunità della video animazione, soprattutto il 3D.


Ti metto alcuni dati statistici per dare un peso a questa occasione.


Ma non ti preoccupare perchè dopo troverai anche alcuni di esempi di quali strumenti utilizzare per il tuo video marketing.


Noi crediamo che questa rivoluzione della comunicazione digitale sia davvero una grande opportunità per le aziende del B2B e non abbiamo paura a mostrartelo.


Questo excursus di dati, esempi, pro e contro di questi strumenti ti farà riflettere e prendere le decisioni di marketing con consapevolezza e polso.


I dati ufficiali dei trend video marketing di animazione 3D


Grazie alle innovazioni delle tecnologie, produrre animazioni 3D è sempre più a portata di mano delle aziende per la loro comunicazione.


Grand View Research è un grande database abilitato alle ricerche di mercato mondiali, quest’anno si occupa anche della video animazione 3D, citandola anche per quanto riguarda i trend di video marketing del futuro.


Ecco i dati più interessanti del report dedicato alla video animazione 3D.


Al 2021, il mercato dell’animazione 3D era valutato circa 18,39 miliardi di dollari (non spiccioli).


Le previsioni per il futuro sono ancora in netto aumento.


Si prevede infatti un tasso di crescita annuale (negli Stati Uniti) dell’11,2% entro il 2030 tra modellazione 3D, rendering, effetti speciali in 3D e motion graphics (più utilizzato per l’intrattenimento al cinema o nelle serie tv).

valore del mercato globale della video animazione 3D


Il trend del 3D è in crescita un po’ in tutti gli ambiti, complice la pandemia che per due anni ci ha chiuso letteralmente in casa.


Si parla di animazione 3D applicata alla medicina, all’intrattenimento (film e serie tv), ai videogiochi, alle stampe 3D e alla scienza, oltre che per il marketing e la comunicazione aziendale.


Se in alcuni settori la video animazione vede risultati concreti ancora lontani (come la stampa 3D al servizio della medicina), in altri settori è entrata nel quotidiano.


Parliamo dell’intrattenimento e del video marketing.


I trend di video marketing 2023 inseriscono l’animazione 3D per il settore industriale tra i primi 6 settori di applicazione del 3D.

mercato globale animazione 3D


Spiegare un processo di produzione o il funzionamento di un macchinario industriale non è mai stato così semplice come con l’animazione 3D.


Entrare negli ingranaggi dei macchinari e dei processi di produzione riesce a stupire il pubblico, lasciarlo letteralmente a bocca aperta, per due motivi.

  1. Non ha mai visto qualcosa di simile in un contesto B2B

  2. Riesce davvero a comprendere anche i processi più difficili con una semplicità quasi disarmante.


Ecco perchè il video marketing con animazione 3D non può ignorare questo enorme movimento tecnologico che si sta sviluppando, prima negli Stati Uniti e poi in Europa.


Quali sono le esigenze di video marketing nel B2B per comunicare il valore dei prodotti?


Per scegliere quali sono le tendenze di video marketing che possono portare più vendite e più valore all’azienda B2B è necessario partire dalle esigenze del mercato.


Le difficoltà che abbiamo riscontrato essere le più comuni sono sicuramente:

  1. Catturare l’attenzione dei potenziali clienti.

    Nelle fiere di settore ma anche durante le chiamate commerciali è sempre più difficile riuscire a solleticare l’attenzione dell’interlocutore.

    Emergere in un mare di competitors che sembrano vendere la stessa cosa che vendiamo noi e farsi ricordare dal pubblico è diventata la vera battaglia del decennio.

    È stato riscontrato che le persone ricordano il 92% delle informazioni trasmesse attraverso un video animato contro il 70% delle informazioni trasmesse con un video reale.

  2. Il prodotto o servizio B2B spesso è difficile da spiegare e complicato da capire per i potenziali clienti.

    La rete commerciale dell’azienda B2B spesso si trova una bella gatta da pelare quando arriva il momento di spiegare il funzionamento, i vantaggi e il valore di un prodotto industriale.

    Il video animato, in 3D se necessario, è uno dei trend di video marketing più in espansione perché semplifica enormemente la comprensione di prodotti o servizi complicati.

    Non c’è limite a quello che si può mostrare con un’animazione (a differenza di un video reale).

    La rete di vendita ringrazierà per il supporto.

  3. Le trattative di vendita sono lunghissime, si trasformano in un buco nero che risucchia tempo e risorse.

    Una trattativa di vendita molto lunga e complicata è il peggior nemico degli addetti alle vendite.

    Con un video animato, la rete commerciale può disporre di uno strumento di vendita innovativo che aumenta le conversioni e accorcia la trattativa di vendita.


Secondo i dati relativi al 2022 e le previsioni per il prossimo anno, l’utilizzo della video animazione nella comunicazione aziendale subirà un aumento sempre più importante e presente nella vita quotidiana.


Nel B2B non sarà diverso.


Con le dovute accortezze, puoi iniziare già da ora a produrre strumenti di marketing animato per innovare la tua comunicazione aziendale sfruttando l’effetto novità.


[Lo Sfrutti L’effetto Novità Per Aumentare L’interesse Del Tuo Pubblico Nel B2B?]


Alcuni esempi video animazione 3D come strumento di marketing nel B2B


Si lo so, senza esempi è difficile credere che un video animato 3D possa davvero essere un supporto valido alla tua comunicazione e all’intera strategia di vendita.

Ecco alcuni esempi.


Nel settore industriale l’animazione 3D dà l’opportunità di mostrare ogni singolo ingranaggio di un macchinario.


Con un 3D si può anche semplificare un’intera catena di montaggio, magari spiegando che il tuo macchinario è quello che il cliente dovrebbe acquistare per evitare inefficienze e colli di bottiglia nella produzione.


Ora passiamo al settore immobiliare.


Prova a pensare quanta differenza fa vedere la foto di una stanza, oppure farci un tour virtuale dentro.


Con l’animazione 3D non solo puoi creare un tour a 360 gradi dell’immobile, ma puoi renderlo ancora più innovativo.


Puoi fare un tour virtuale interattivo.


Il cliente vorrebbe vedere meglio la stanza? 


Nessun problema!


Con un video 3D interattivo puoi fare tutto questo.


Capisci quanto la vendita può diventare più facile in questo modo?


Cambiamo settore ancora una volta.


La tua azienda opera nel settore delle macchine pesanti da lavoro (come i Caterpillar).


Sembra davvero difficile distinguersi da qualunque altro rivenditore, no?


Ti assicuro che permettere al tuo potenziale cliente di zoomare, rigirare da sopra a sotto ed esaminare ogni singolo centimetro delle tue macchine ti porterà anni luce avanti rispetto ai competitor.


L’unico limite di un modello 3D sul mercato della video animazione è scegliere cosa ti differenzia davvero dai competitor.


Ora capisci quante opportunità di innovazione hai a disposizione con questo trend di video marketing in forte espansione?


Comunicare finalmente il valore che si merita il tuo prodotto non è mai stato così semplice.


Puoi rendere giustizia al tuo prodotto nel B2B con il trend di video marketing più in tendenza in questo
momento, ora sta a te decidere.


Scegli di investire per migliorare o scegli di rimanere indietro?


Alla prossima.


Saluti da VideoAnimate