Call to Action: ottenere il massimo dal video marketing!

call to action

Condividi Il Post

La call to action questa sconosciuta, eppure così importante nel marketing.

Anche nel video marketing è FONDAMENTALE sapere cos’è la call to action e come utilizzarla al meglio per ottimizzare al massimo i risultati dei nostri video di marketing.

Qui puoi trovare anche qualche informazione in più sul video marketing:

Video Marketing: Cos’è E Come Fare Una Strategia Utile Per Le Aziende

Perchè Fare Video Marketing? Ecco 3 OTTIMI Motivi!

Non inserire la call to action nel video marketing ti porterebbe solo a spendere soldi per realizzare un video senza ottenere risultati.

Per questo ho deciso di inserirla anche tra i passaggi fondamentali per un video marketing di successo: Video Marketing Di Successo? I 5 Step FONDAMENTALI.

Questa è la regola generale, in alcuni casi eccezionali la CTA potrebbe non essere inserita per motivi di strategia o di tipologia di video.

Ecco qui la lista delle tipologie di video per il marketing che puoi realizzare per la tua comunicazione aziendale: Tipologie Di Video Marketing.

E allora continua con la lettura per scoprire i segreti di questo elemento così importante del marketing e soprattutto come utilizzare la call to action in un video di marketing.

Call to Action: il significato

La call to action (anche chiamata con il suo acronimo CTA) significa letteralmente “chiamata all’azione”.

In ogni tipologia di comunicazione di marketing la CTA è l’azione che l’azienda vuol far compiere al pubblico in target.

I video animati, ad esempio, ti permettono di agganciare l’attenzione degli utenti mantenendo alto il livello di coinvolgimento durante tutta la durata del video, ma se non comunichi agli utenti cosa fare per avere più informazioni puoi stare certo che non faranno nulla (a meno chè non abbiamo cercato di loro volontà la tua azienda).

A cosa serve la call to action

Come chiamata all’azione, la call to action quindi serve per dire agli utenti che cosa devono fare dopo la visione del tuo video di marketing.

Ora ti chiederai “ma perchè devo dirgli cosa devono fare, lo sapranno no?”

E la risposta è no.

Principalmente per quanto riguarda i social, gli utenti si trovano lì per svago e il cervello umano è fatto per “risparmiare più energia possibile” e quindi è molto più propenso a fare qualcosa che gli dicono piuttosto che pensare attivamente alla prossima azione.

Soprattutto se l’utente in questione non è affezionato al tuo brand, non “avrà voglia” di utilizzare la sua riserva di energia per pensare a come contattarti o come acquistare da te.

A questo proposito, ti consiglio di leggere anche:

Come Creare Video Per I Social? I Migliori Consigli!

Social Video Marketing: Cos’è E Dove Farlo

La call to action non ti assicurerà il 100% delle conversioni, ma aumenterà i risultati delle tue azioni di video marketing!

Grazie ai video animati, hai la possibilità di essere ricordato maggiormente dal pubblico (brand awareness) ma se non inserisci la CTA alla fine della visione, le conversioni non miglioreranno.

A questo proposito ti segnalo due approfondimenti sulla brand awareness e sulle conversioni:

Aumentare La Brand Awareness: Che Cos’è E Come Farlo Con I Video

Aumentare Le Conversioni Con I Video Si Può

La ricerca di SocialMediaToday ha dice che il 72% delle aziende conferma di aver incrementato le conversioni grazie ai video, ma io vorrei aggiungere che questi video contenevano una CTA!

Call to action: esempi

Passiamo ora a qualcosa di più pratico.

Prima però vorrei dirti che la call to action dipende dall’obiettivo del video.

Infatti in base a quale vuoi che sia l’azione che l’utente compia dovrai scegliere la CTA più adatta.

Ti farò alcuni esempi delle più classiche call to action per chiarirti le idee.

  1. “Acquista ora” è perfetta se l’obiettivo è la vendita,
  2. “Prenota subito” anche questo è si utilizza in caso di vendita per strutture alberghiere o ristoranti,
  3. “Contattaci” per generare lead,
  4. “Iscriviti” potrebbe essere utilizzata sia per la vendita (nel caso in cui si venda un’iscrizione a un programma formativo) oppure per la generazione di lead nel caso di community,
  5. “Scarica” per generare lead,
  6. “Seguimi” per aumentare i follower in target su Instagram,
  7. “Metti like al post”, in questo caso la call to action viene utilizzata per rendere il post più visibile agli occhi dell’algoritmo del social che stiamo utilizzando.

Questi sono solo alcuni esempi, ma ognuno può personalizzare la sua call to action in base al tipo di business.

Call to action in un video

Dopo tutta l’analisi che abbiamo realizzato riguardo alla call to action, possiamo dire che nei video è esattamente la stessa cosa.

Inserire la call to action alla fine di un video (che sia stato in grado di portare il pubblico fino alla fine) porta non solo a migliorare le conversioni grazie alla chiamata all’azione, ma anche al formato video, che è il formato più apprezzato dagli utenti!

Ma i vantaggi della call to action in un video continuano ancora!

Grazie al video, la call to action può essere animata, messa maggiormente in evidenza e si può anche indicare (con elementi grafici) dove deve premere l’utente per svolgere l’azione consigliata.

I risultati sono strabilianti!

Contattaci subito per realizzare i tuoi video animati con una perfetta call to action!

Alla prossima.

Saluti da VideoAnimate

Lasciaci un Commento​

Che cosa ne pensi di questo articolo?

Leggi anche questi Articoli​

Casi Studio

Steam service

STEAM SERVICE Chi sono? Steam Service aiuta a creare spazi interattivi, multimediali e sinergici tra loro con l’unico obbiettivo di preservare la sicurezza dei files

Leggi di più »

Quanto è complesso da comunicare il tuo business?