Come creare video didattici animati efficaci per spiegare il tuo prodotto in 4 step

Indice dei contenuti

Se vuoi creare video didattici animati che siano semplici ma efficaci per spiegare il tuo prodotto o servizio sei nel posto giusto!

Tu sei un imprenditore, non un videomaker e non conosci tutti i passaggi che servono per realizzare un video didattico animato. Ci sta!

Sai che un video animato agisce sull’inconscio del tuo pubblico, le animazioni vengono ricordate meglio e agiscono sulle emozioni e sarà più facile spiegare i concetti che vuoi far ricordare.

Hai deciso quindi che vuoi sfruttare il potere dei video animati ma quando si passa alla realizzazione la strada sembra tutta in salita.

Realizzare video didattici animati efficaci senza conoscere gli step indispensabili da rispettare potrebbe rivelarsi un vero fallimento.

Il tuo video animato potrebbe non essere chiaro e quindi sarebbe stato un totale spreco di tempo e denaro.

Per questo motivo ti invito a continuare la lettura di questo articolo, andremo a spacchettare il processo di produzione utile per creare video didattici animati efficaci e svelarne i trucchi utili.

Creare video didattici animati che portino risultati

Eccoci qui, stiamo per iniziare questa carrellata di consigli utili per creare video didattici animati al massimo della loro efficacia.

Non bastano i software di animazione che si trovano facilmente sul mercato e un semplice programma di montaggio video per far passare il messaggio che il tuo video animato vuole spiegare.

È vero che un video didattico non è un video promozionale vero e proprio e non deve necessariamente vendere, ma deve essere comunque efficace per trasmettere i tuoi concetti.

Quando decidi di creare video didattici animati devi tenere conto di determinate caratteristiche per raggiungere i risultati che vuoi, elenchiamone alcune:

  • deve essere chiaro;
  • deve trasmettere i tuoi punti forti;
  • deve parlare direttamente al tuo pubblico;
  • deve risolvere i “però” del tuo pubblico;
  • infine deve dare una call to action chiara e precisa.

Noi di VideoAnimate abbiamo voluto creare per te una guida dove ti spieghiamo i 4 step indispensabili da rispettare per creare il tuo video didattico animato in modo efficace e che porta risultati.

Come creare video didattici animati efficaci per spiegare il tuo prodotto in 4 step

I quattro passi da rispettare assolutamente per creare video a prova di bomba li abbiamo voluti chiamare “pilastri” perchè senza di loro, tutto il lavoro che viene dopo non può avere solide basi.

Ecco qui i quattro step per creare video didattici animati che centrino l’obiettivo.

Primo step: l’analisi

Ogni strumento di marketing usato senza criterio genera confusione, per questo motivo prima di creare i tuoi video animati devi avere ben chiaro che cosa vuoi ottenere e quali sono i contenuti più importanti che vuoi spiegare.

Come creare video didattici animati efficaci per spiegare il tuo prodotto in 4 step

L’animazione ti aiuterà a connettere il pubblico, certo, ma se non hai ben chiaro nemmeno tu (che come imprenditore vende quel prodotto o servizio) come puoi pensare che per il tuo pubblico sia facile?

Ancora prima di realizzare il tuo video didattico devi scrivere (si, proprio scrivere) la tua analisi del video.

Inizia, per esempio, decidendo in una frase quale obiettivo vuoi che il tuo video didattico raggiunga (questo ti aiuterà moltissimo nella redazione della “sceneggiatura” di tutto i video), questa frase deve diventare il tuo punto di riferimento, tutto deve raggiungere quello scopo lì.

Subito dopo inizia a delineare quali sono gli aspetti fondamentali del tuo pubblico.

Chi meglio di te conosce i suoi clienti?

Quando vuoi creare video didattici animati in generale, per massimizzare la loro efficacia, non puoi ignorare chi lo guarderà.

Quando rifletti su ciò che vuole il tuo target, puoi parlare come lui, puoi spiegare come a lui piace sentire e puoi farti ascoltare.

Insomma, puoi diventare uno di loro invece che essere quello che stare “dall’altra parte”, dalla parte di chi vende.

È importante che il tuo pubblico voglia ascoltare quello che gli stai raccontando.

Tu sai come parlare ai tuoi clienti e sai anche quali sono le più grandi obiezioni che ti fanno, saranno sempre più o meno le stesse no?

Allora prendi la tua esperienza e usala all’interno della fase di analisi del video didattico, in questo modo puoi scardinare e risolvere le obiezioni ancora prima che ti vengano fatte.

Scrivi quali sono le obiezioni più comuni che ricevi e inserisci le soluzioni nel tuo video didattico animato.

Infine decidi la call to action.

Cosa vuoi che faccia il pubblico quando ha finito di vedere il video animato?

Decidere la call to action ti permette anche di misurare l’efficacia del tuo video didattico animato in base a quante persone hanno fatto l’azione che tu gli hai suggerito nella call to action.

Ecco qui alcuni consigli su come impostare la call to action: Call To Action: Ottenere Il Massimo Dal Video Marketing!

Secondo step: lo sviluppo

Ora sei pronto per il secondo step per creare video didattici animati: lo sviluppo.

Puoi iniziare a produrre il video didattico iniziando dal suo scheletro cioè lo script.

Come creare video didattici animati efficaci per spiegare il tuo prodotto in 4 step

Lo script è la spina dorsale del video, la struttura portante a cui aggiungere tutti gli elementi sonori e visivi.

Ricorda che il video didattico animato e il suo script devono contenere tutte le informazioni che hai raccolto nel primo step proprio qui sopra.

Sei quasi pronto per realizzare i video didattici animati che avevi in mente ma prima devi decidere altri due aspetti della produzione di video animati: il montaggio grafico e la colonna sonora.

I video animati infatti, a differenza dei video con esseri umani, non hanno attori che recitano.
Per realizzarli è necessario decidere il montaggio grafico in base allo stile e inserire una voce in sottofondo che spiega quello che sta succedendo nell’animazione.

Alcuni esempi di stile di montaggio grafico sono il Whiteboard (cioè quello stile dove si vede la mano che disegna mano mano le animazioni o le scritte che compongono il video), l’animazione 2d (che può essere comunemente definito come i classici cartoni animati) oppure l’animazione 3d (che possiamo immaginare come alcuni cartoni animati più recenti come Toy Story, Nemo o Cars).

Terzo step: la distribuzione del video

Ok, grazie ai due step precedenti hai realizzato un video didattico animato efficace e che ha tutte le potenzialità per portare risultati, ora lo devi distribuire per vedere se il tuo lavoro sarà davvero ripagato.

Creare video didattici animati è una decisione molto furba perchè questi video sono strumenti molto poliedrici.

Nel tempo, noi di VideoAnimate, ci siamo resi conto di come alcuni nostri clienti li abbiano diffusi con successo in contesti del tutto diversi tra loro (online, offline, via chat, di persona e così via).

Come creare video didattici animati efficaci per spiegare il tuo prodotto in 4 step

Ti voglio dare alcuni spunti di utilizzo dei video didattici animati, che la nostra esperienza ci ha lasciato.

I video didattici animati possono essere utilizzati con ottimi risultati (se realizzati seguendo tutti gli step):

Quarto step: misurare

“Come creare video didattici animati efficaci in quattro step”, questa era la domanda che ci siamo posti all’inizio di questo articolo, abbiamo visto quali sono le fasi di realizzazione tecnica del video e i suoi utilizzi, ma per scoprire se il video è stato davvero efficace, la misura è l’ultimo passaggio fondamentale.

Se non misuriamo le risposte del nostro pubblico ai video didattici animati che abbiamo realizzato non potremo mai renderci conto se questi sono effettivamente efficaci oppure se c’è qualche passaggio da correggere.

Per misurare i risultati dei video ci sono diverse possibilità.

Si possono utilizzare i dati forniti direttamente dalla piattaforma utilizzata per diffondere il video (come Google Analytics, gli insight di Facebook e Instagram, o gli insight di Youtube).

Come creare video didattici animati efficaci per spiegare il tuo prodotto in 4 step

Infine, se hai inserito una call to action nel tuo video didattico animato, puoi controllare il tasso di conversione di quella call to action.
Con tasso di conversione intendiamo la percentuale delle persone che hanno compiuto l’azione che tu hai richiesto nella tua call to action e quindi quanti clienti hai davvero attirato.

Ti consiglio di leggere anche questo approfondimento:
Aumentare Le Conversioni Con I Video

Come creare video didattici animati efficaci per spiegare il tuo prodotto in 4 step

Ora conosci i quattro step per creare i tuoi video didattici animati

Siamo arrivati alla fine di questa guida per spiegare quali sono i quattro step fondamentali da rispettare per realizzare video didattici animati efficaci.

La nostra esperienza durante l’attività di VideoAnimate ci ha insegnato che è davvero difficile creare un video didattico animato veramente efficace senza rispettare questi quattro step.

Alla prossima!

Saluti, da VideoAnimate

Lasciaci un Commento​

Che cosa ne pensi di questo articolo?

Leggi anche questi Articoli​

Quanto è complesso da comunicare il tuo business?