Video professionali: che cosa ti serve e come puoi farli?

aumentare le conversioni con i video

Condividi Il Post

“Video professionali farne o non farne, questo è il dilemma”

Sei nel posto giusto se stai cercando di destreggiarti in questo pazzo mondo digitale.

Pensi che produrre alcuni video professionali potrebbero essere la ciliegina sulla torta del tuo business e tu puoi essere il supereroe di cui la tua azienda ha bisogno per sbancare il lunario, ma vuoi capirci di più.

video professionali

In fondo, i contenuti che pubblichi online come foto e video sono il biglietto da visita che il mondo ha di te quindi non puoi prendere questa decisione con superficialità.

Ed è proprio quello che andremo a scoprire qui, oggi: cosa ti serve e come realizzarli.

Tra videomaker, programmi di montaggio e attrezzatura video indispensabile potrai finalmente riuscire a schiarirti le idee e decidere quando e come girare video davvero professionali.

Qual è l’obiettivo dei video professionali per la tua azienda?

Prova a dare una risposta a queste domande all’apparenza semplici ma che nascondono alcune insidie:

Perchè vuoi fare video per la tua azienda?

Come hai intenzione di utilizzare i video che produrrai?

Scommetto che la tua risposta è “per usarli online!”

Ti svelo un segreto:

“Usare i video online” non vuol dire niente.

I video, anche quelli animati che produciamo noi di VideoAnimate, possono essere creati in una miriade di modi diversi in base al loro obiettivo, al loro utilizzo.

video professionali

Video di presentazione del tuo prodotto o servizio saranno completamente diversi da quelli che invece serviranno a fare pubblicità.

Oppure ancora, i video che invierai ai clienti che hanno già acquistato da te non potranno mai assomigliare a quelli che farai vedere a un potenziale cliente che ancora non ti conosce.

Certo, potrebbero essere tutti caricati sul tuo canale youtube e contribuiranno a creare un ecosistema di video professionali che spiegano a 360 gradi chi sei e che cosa fai, ma ogni singolo video deve avere uno scopo.

Uno scopo BEN PRECISO.

Ora che hai deciso che vuoi produrne alcuni e hai deciso l’obiettivo di ogni video puoi iniziare a valutare quali sono i pro e i contro di farli da solo oppure chiamare un esterno che li produca per te.

Video professionali fatti internamente VS video fatti da un’azienda specializzata

In questo caso non c’è una risposta giusta o una risposta sbagliata, l’importante è conoscere cosa implica produrre video veramente professionali internamente (direttamente in azienda) oppure affidare il lavoro a qualcun altro.

Produrre video internamente: cosa ti serve?

Un video professionale si chiama così proprio perchè non è fatto dal “cuggino di un’amico che ha visto un tutorial su youtube”.

Pubblicare online video home made che fanno trasparire poca esperienza e superficialità potrebbero influenzare l’opinione che il tuo pubblico ha di te.

Ma attenzione!

Non sto dicendo che non è possibile realizzare ottimi video anche internamente all’azienda.
E non ti sto nemmeno consigliando di comprare attrezzatura professionale da cinema per produrre un video che risulti professionale.

Anche un semplice smartphone, un tablet come l’ipad o pratici programmi di montaggio video gratuiti possono essere ottimi alleati, ma devi sapere come utilizzarli.

Ti basterà andare su Amazon e comprare un set di luci, cercare un po’ in rete e trovare i più comuni programmi di montaggio video (come imovie o avidemux) e IN TEORIA sei pronto.

Quello su cui ti devi concentrare di più è il contenuto, lo stile, la redazione dello script e poi alla fine un montaggio fatto ad hoc che colpisca il target del video.

video professionali

Ti ci vuole un videomaker che conosca queste tecniche.

Assunta una figura simile, hai tutte le carte in regola per produrre i tuoi video …tutte le volte che vuoi!

Video realizzati da azienda esterna

Affidare la produzione di video per il tuo brand e la tua azienda a professionisti esterni invece ti permette di non occuparti di tutta “la preparazione” e nemmeno di investire in attrezzature.

Sarai guidato dai videomaker specialisti del settore, tu puoi metterti comodo, rispondere alle loro domande e vedere la magia che si concretizza davanti ai tuoi occhi.

Certo, l’investimento potrebbe non essere di poche centinaia di euro e forse dovrai limitare la produzione a pochi video, ma le aziende di produzione video serie potrebbero metterti sul piatto qualcosa di ancora migliore di quanto ti aspettassi.

Ecco quindi che cosa ti serve per creare i video professionali

In conclusione, sia che tu abbia deciso di comporre una squadra interna con i relativi investimenti, sia che tu abbia deciso di affidarti a un’azienda esterna, possiamo certamente affermare che avere nel proprio armamentario video ben costruiti e impacchettati è sempre un’ottima idea.

Per una presentazione con un potenziale cliente, per una fiera di settore o da inviare a un cliente, i video possono davvero dare una marcia in più al tuo business.

Mi piace sempre ricordare però che, per quanto efficace sia un qualsiasi video (animato o no), deve comunque essere parte di una strategia.
Pur avendo una miriade di vantaggi, i video rappresentano solo un tassello della tua comunicazione e non possono essere la cura per una strategia di marketing inesistente o la panacea di tutti i mali.

Se ti ha affascinato almeno un po’ il mondo dei video professionali e ti incuriosisce il mondo di possibilità dei video animati, contattaci!

Alla prossima!

Saluti, da VideoAnimate

Lasciaci un Commento​

Che cosa ne pensi di questo articolo?

Leggi anche questi Articoli​

Casi Studio

Daikin

Caso studio daikin Perchè hanno scelto Videoanimate? Mattia Pelizzola è rivenditore ufficiale Daikin per Modena e Reggio Emilia. Un ‘attività locale che ha saputo sfruttare

Leggi di più »

Quanto è complesso da comunicare il tuo business?