La lunghezza è veramente così importante?

Indice dei contenuti

Prima che inizi a pensare male vorrei precisare che stiamo parlando solo ed esclusivamente di video online

Spesso, sul tema della lunghezza, viene presa come regola aurea che un video per diventare virale dovrebbe durare dai 30 a 60 secondi, esattamente come gli spot televisivi.

Ma corto è sempre la cosa migliore? La lunghezza è veramente così importante?

Alcuni studi mostrano che non è poi così importante come abbiamo sempre pensato…

Forbes ribadisce una regola generale: la cosa più importante è il contenuto di un video e la capacità di esprimerlo nel modo più conciso e interessante possibile, senza perdere le parti salienti del messaggio.

Per farlo servono dai 60 ai 90 secondi fino ad un massimo di 3 minuti.

In uno studio sui video virali, la web agency Genius Rocket ha scoperto che quelli più diffusi su YouTube erano più lunghi di un minuto! Ecco dimostrato che i video virali non sono esattamente come i tradizionali spot pubblicitari da 30 secondi trasmessi in TV.

Un’altra video agency, Unruly Media, ha postato la Top 20 dei video virali più diffusi del giorno precedente, della settimana, del mese, dell’anno e di tutti i tempi. Dando un’occhiata alla classifica, ad esempio per i video della settimana, i più diffusi vanno da circa un minuto e mezzo ai cinque minuti e mezzo di durata.

Questo è un perfetto esempio di quanto possa essere imperfetta la scienza dell’ottimizzazione dei video virali. Non esistono regole così immediate e rigide per prevedere l’esatto successo di un video.

Ovviamente il contenuto resta sempre il re: se fai un video noioso nessuno avrà voglia di proseguire a vederlo!
Detto ciò, ci sono alcuni fattori di tempo che puoi considerare per aumentare le possibilità che le persone guardino e condividano i tuoi video.

Sarah Wood, fondatrice di Unruly, l’azienda nata per aiutare i video a diventare virali, ci regala alcune linee guida specifiche per i contenuti video:

  • Crea un video tra i 30 e i 45 secondi per incoraggiarne la condivisione
  • Fallo un pò più lungo di 60 secondi se vuoi massimizzare il tempo trascorso dai tuoi spettatori con il tuo brand
  • clip divertenti sono fantastici tuttavia 45 secondi prima di arrivare alla battuta finale possono sembrare eccessivi per chi guarda
  • Se vuoi ottimizzare la percentuale di clic sul tuo video, cerca di tenere il contenuto fino a un massimo di 30 secondi

Le visualizzazioni dei video virali sono prevalentemente dominate dai trailer e dai video musicali che riescono ad “agganciare” le persone. Una volta che gli spettatori hanno lanciato la hit, sono catturati e portati a condividere il video appena hanno finito di guardarlo.

contenuti generati dagli utenti ovviamente non godono dei vantaggi dei video delle grandi case produttrici e le “regole di ingaggio” sono un pò diverse!

Una buona regola generale è quella di posizionare le informazioni più importanti nei primi 30 secondi del video. In tal modo anche chi decide di non vederlo fino in fondo può coglierle. 
Una durata di oltre un minuto è utile solo se il contenuto è veramente ottimo, o, come dice la Wood, il tuo obiettivo è che i tuoi spettatori familiarizzino con il tuo brand. 

Questo ad esempio è il caso dei Video Animati per il business il cui scopo non è solo quello di piacere a chi li guarda, ma acquisire clienti e agevolare il processo di vendita.

In base a ciò che abbiamo testato nella realizzazione dei video per i nostri clienti la durata maggiormente efficace va dai 90 secondi ai 2 minuti. Questa lunghezza rappresenta la giusta proporzione tra il tempo necessario a esprimere il tuo messaggio e il tempo di attenzione di chi guarda.

Nessuna di queste regole è scolpita nella pietra perciò, se vuoi testare un video home made, può essere una buona idea quella di mostrarlo a qualche amico per vedere per quanto tempo cattura la sua attenzione. Potresti anche fare dei beta test condividendo online diverse versioni del tuo video per vedere quella più performante.

Ottimizzare un video per renderlo virale è un processo per prove ed errori, soprattutto se non hai qualcuno di competente che può aiutarti a costruirlo!

Quanto tempo durano i tuoi video? Quali sono gli obiettivi che ti poni per i tuoi video relativamente al tuo business?

Se vuoi chiarirti alcuni dubbi e cerchi un team di professionisti esperti di strategie di marketing diretto e specializzati in video animati scrivici subito per ricevere una consulenza gratuita!

 

Lasciaci un Commento​

Che cosa ne pensi di questo articolo?

Leggi anche questi Articoli​

Quanto è complesso da comunicare il tuo business?