8 Errori da evitare nel tuo Video Explainer!

come fare video marketing

Indice dei contenuti

Un video explainer è uno degli strumenti migliori che tu possa utilizzare per potenziare la tua strategia di marketing.

E’ un tipo di format estremamente efficace pensato per informare, educare e intrattenere il tuo pubblico; il tutto in maniera coinvolgente, persuasiva ed emozionale.

Cosa succede però se non riesci a utilizzarlo nella maniera corretta?
Rischi seriamente di danneggiare l’immagine e la reputazione del tuo brand!

Fermati a leggere questi preziosi suggerimenti per evitare di usare in modo sbagliato il tuo video explainer animato!

8 Errori da evitare nel tuo Video Explainer!

Evita queste 8 cose altamente nocive per il tuo Video Explainer (e l’immagine del tuo Brand!)

Se desideri massimizzare il R.O.I. del tuo video explainer, ottimizzare i tuoi risultati di marketing e prenderti cura dell’immagine e reputazione del tuo brand previeni questi errori:

#1. Nessun obiettivo chiaro

Il tuo video explainer animato dovrebbe avere un obiettivo o una finalità specifica da raggiungere. Dovrebbe creare una chiara motivazione d’acquisto ed essere utile e prezioso per il target a cui si rivolge. Mettiti nei panni del tuo cliente ideale e definisci un obiettivo chiaro per il tuo video!

#2. Lunghezza sbagliata

Nel video marketing lunghezza e coinvolgimento lavorano di pari passo. Devi quindi essere sicuro di dare al tuo video explainer la giusta lunghezza. Secondo le statistiche, la durata ottimale per un video è di 2 minuti; cioè la giusta proporzione tra il tempo necessario a esprimere il tuo messaggio e il tempo di attenzione di chi guarda.

#3. Nessuna buona ragione per guardarlo

Le persone hanno bisogno di avere una valida motivazione per guardare il tuo video.
Il punto #1 è sicuramente importante in tal senso, tuttavia devi anche concentrarti sui bisogni specifici e le aspettative del tuo target di riferimento. In questo modo i tuoi potenziali clienti si sentiranno naturalmente portati a premere il pulsante “play”… e continuare a guardare.

Una “buona ragione per guardarlo” deve trovarsi nell’argomento del tuo video, nel modo in cui proponi i tuoi contenuti (la personalizzazione è d’obbligo!) e in quanto orecchiabile e divertente risulta il tuo video.

#4. Un pessimo script

Lo script stabilisce le fondamenta del tuo video explainer e rappresenta una delle tappe più importanti nel processo di produzione di un video. Se non gli dai il giusto approccio e la migliore qualità, avrai un video fiacco e poco efficace.

#5. Vantarsi

Come abbiamo detto in precedenza, dovresti focalizzare il tuo video marketing sui bisogni del tuo target ideale di riferimento. Parlare soltanto di quanto eccezionale sia il tuo brand o spettacolari le caratteristiche del tuo prodotto potrebbe risultare molto dannoso per la tua immagine. Piuttosto comunica i vantaggi concreti e specifici che il tuo prodotto o servizio porterà ai tuoi potenziali clienti una volta che lo avranno acquistato. È questo infatti ciò che hanno bisogno di sentire!

#6. Un video pesante

Fare un video pesante, monotono e noioso servirà solo a scacciare i tuoi spettatori. Il tuo video explainer deve mescolare illustrazioni e animazioni attraenti, una voce efficace, una musica orecchiabile, colori accattivanti e un messaggio persuasivo per afferrare rapidamente l’attenzione di chi lo guarda dall’inizio alla fine del video.
Infine, se il tipo di prodotto o servizio che vorresti promuovere e la tua nicchia di riferimento lo consentono, aggiungi una dose di humour!

#7. Un cattivo audio

Il cattivo montaggio del suono o la qualità possono rovinare l’intero video (e di conseguenza l’immagine del tuo brand). Un errore tipico commesso nella produzione dei video explainer sta nel riprodurre la musica e gli effetti sonori troppo rumorosamente; questo rende la voce fuori campo veramente difficile da cogliere. In più, a volte, la musica non è in linea con ciò che gli spettatori stanno guardando sullo schermo. Ciò produce un video caotico e incoerente.

#8. Una scarsa qualità

Per ottimizzare il R.O.I. e i risultati di marketing, il tuo video explainer dovrebbe avere una qualità ottima in ogni singola fase del processo di produzione del video stesso. Questo è l’unico modo che hai per ottenere un video coinvolgente, attrattivo ed efficace. Risparmiare soldi da questo punto di vista potrebbe essere dannoso per l’immagine del tuo Brand.
Producendo, invece, un video di alta qualità, puoi generare fiducia nei confronti del tuo brand e di ciò che stai proponendo al tuo pubblico.

8 Errori da evitare nel tuo Video Explainer!

Assicurati di evitare questi errori per avere anche tu un Video Explainer che rappresenti il tuo Brand in maniera chiara, semplice ed efficace!

Lasciaci un Commento​

Che cosa ne pensi di questo articolo?

Leggi anche questi Articoli​

Quanto è complesso da comunicare il tuo business?